Museo di Antropologia Criminale Cesare Lombroso

Il Museo di Antropologia criminale espone le collezioni raccolte prevalentemente per gli studi di Cesare Lombroso nella seconda metà dell’Ottocento e i primi del Novecento, composte da preparati anatomici, disegni, fotografie, corpi di reato, produzioni artigianali e artistiche, anche di pregio, realizzate da internati nei manicomi e nelle carceri. 

 

Modalità di accesso in sicurezza (clicca qui)

In ottemperanza alle disposizioni governative vigenti, dal 10 gennaio 2022 è obbligatorio che i visitatori esibiscano il Super Green Pass, o certificazione equipollente