Fock Johann, criminale tedesco, 7 agosto 1896.

Fotografo non identificato, stampa all’albumina incollata su cartoncino.

Fotografia segnaletica di criminale tedesco che, come scritto in alto sulla foto, ha tentato di uccidere il marito della sua amante inviandogli una bomba esplosiva che uccise invece due altri individui.

Questa immagine è stata realizzata inserendo sul set fotografico uno specchio al fine di riprodurre il volto e il profilo del criminale in una sola inquadratura. Questo metodo rimase in uso fino alla fine dell’Ottocento.