Ritratto di uomo in studio fotografico

Pietro Scarpino e Figlia Fotografi, stampa all’albumina formato carte de visite

Ritratto di Natale Denina in posa seduto su una sedia in uno studio fotografico con indosso la sua divisa da ufficiale dei bersaglieri. L’uomo ha il volto di tre quarti con lo sguardo diretto verso un cagnolino che tiene con la mano destra.

Natale Denina combatté a Custoza e a Pastrengo (1848). Partecipò alla lotta al Brigantaggio in Basilicata in qualità di Comandante dei Bersaglieri.

La fotografia fa parte di una recente donazione di Adriana Denina all’Archivio del Museo: ventiquattro fotografie appartenute a Natale Denina (suo bisnonno) di briganti e di donne del Sud d’Italia.

 

“Progetto promosso e sostenuto dalla Direzione Generale Creatività contemporanea del Ministero della Cultura”